Progetto Donna (Sindrome menopausale)




La menopausa è un momento della vita della donna caratterizzato da mutamenti in parte fisiologici e da un complesso di sintomi che possono essere più o meno presenti e che danno forma alle sindromi premenopausale e menopausale.
Pertanto le problematiche che coinvolgono l'organismo femminile in coincidenza e dopo la menopausa sono complesse e multiformi potendo avere ricadute negative sia a livello organico (scheletrico, cardiovascolare, urinario, cerebrale, metabolico, nutrizionale) che psico-fisico.

Oltre la multiformità dei fenomeni legati alla carenza estrogenica menopausale (osteoporosi, aumento del rischio cardiovascolare, disturbi trofici e della vita sessuale, disturbi cognitivi, e dell' emotività, metabolici e nutrizionali..) esiste anche una grande variabilità nelle manifestazioni da donna a donna.
Tutto ciò giustifica ampiamente l'organizzazione di interventi e progetti - obiettivi sanitari validati scientificamente - che mirino alla tutela e  alla salute della donna.

In quest’ottica Villa delle Querce, con il "Progetto Donna”, si è perfezionata e arricchita grazie all’apporto di specialisti come ginecologa, psicologa, cardiologa, dietista, etc. che affrontano con le donne le diverse problematiche legate alla menopausa. L’obiettivo quindi è quello di informare, sfatare pregiudizi e promuovere le strategie di prevenzione che ogni donna deve adottare in questa particolare fase della vita per prevenire le patologie correlate alla menopausa quali le malattie cardiovascolari, la sindrome dismetabolica, l’osteoporosi, il malessere psichico e fisico.
Di conseguenza la “terapia” è un insieme di provvedimenti, farmacologici e non, che vanno adattati alle esigenze di ogni singola donna.
Farmacologicamente è nota la terapia ormonale sostitutiva (TOS), la quale rappresenta l’optimum per la sindrome menopausale, e a cui si può ricorrere ove sussistano precise indicazioni dopo opportuni controlli medici ed in assenza di precise controindicazioni.

Tuttavia la terapia della menopausa non è solo farmacologica, ma un insieme di fattori e provvedimenti, quali attività fisica specifica, alimentazioni adeguata, cura del proprio corpo, ecc. che insieme aiutano a rendere la qualità del vissuto menopausale il migliore possibile.
Il "Progetto Donna” permette quindi alla donna di effettuare tutte le indagini fondamentali per un discorso di prevenzione e di benessere psico-fisico della donna in una sola giornata e qualora si ritenga necessario anche esami di II livello.
ll percorso diagnostico-terapeutico è così suddiviso:

I Fase
• Esami ematochimici
• Visita ginecologia
• Pap-test
• Densitometria ossea (MOC)
• Mammografia
• Ecografia mammaria
• Ecografia ginecologica
• Ecografia pelvica 

II Fase (ove emergano indicazioni nella prima fase)
• Colposcopia
• Isteroscopia
• Visita uroginecologica
• Esame urodinamico
• Riabilitazione del pavimento pelvico

III Fase (Facoltativa)
• Dietologia
• Visita cardiologica
• Chirurgia plastica

 

Il Progetto Donna è seguito dai Dottori Cinzia Tomasos, Guglielmo Pepe, Paola Salzano, Eligio Parente, Giuseppe Renzi.
È necessaria la prenotazione telefonica al numero 081 5570310 dal lunedì al venerdì dalle 11:00 alle 13:00, oppure al numero 349.2938885 dal Martedì al Venerdì dalle 09:00 alle 11:00

All'arrivo, alle ore 7:50, ci si deve munire di numero di prenotazione all'accettazione in clinica per i prelievi ematochimici e le successive visite.